Si sente sempre più parlare di “Coworking” ma in realtà che cos’è?

Coworking

Un’ Assistente Virtuale che benefici può trarre in questo spazio dove “transitano” liberi professionisti  come lei…                                                         

Il Coworking è uno spazio di condivisione, dove professionisti di vario tipo lavorano per brevi o lunghi periodi, perché si sentono “isolati” nello stare a casa a lavorare da soli, o perchè sono in viaggio di lavoro e decidono di trascorrere del tempo in questo spazio. Molte Aziende, vuoi per la crisi di questi anni o per ragioni di flessibilità lavorativa stanno cominciando a rivalutare lo spazio di lavoro, riducendo così gli uffici e i costi per le spese fisse.  Molti liberi professionisti non potendo permettersi un vero ufficio si recano in questi spazi per lavorare a costi moderati e fare un sano networking.

In questi spazi, si ha generalmente una postazione di lavoro in un open space con una serie di servizi di base (connessione Internet, cucina, uso di scanner o fotocopiatrice).

Fino a pacchetti mirati con un servizio di reception per l’accoglienza di ospiti, servizio di domiciliazione postale, servizio telefonico fino ad arrivare a servizi per la sfera personale, come ad esempio ritiro capi in lavanderia, sartoria o la possibilità di “parcheggiare” i propri figli nello spazio bimbi.

In alcuni coworking si organizzano eventi, conferenze, corsi o addirittura mostre dove si può ottenere visibilità con un minimo sforzo.

Frequentando questi spazi si ha la facilità e possibilità di parlare del proprio lavoro con altre persone, sviluppare delle idee, progetti, confrontarsi con altre realtà e perché no magari anche collaborare con altri professionisti. 

A questo punto, mi chiedo: potrebbe essere un luogo d’incontro ideale tra un libero professionista ed un’ Assistente Virtuale, in quanto potrebbero nascere delle collaborazioni proficue?

L’Assistente Virtuale, come più volte ho raccontato è una libera professionista a tutti gli effetti, e pertanto non ha necessità di una vera postazione di lavoro, ha solo bisogno di un pc ed di una buona connessione internet. In un contesto come questo, potrebbe collaborare con altri liberi professionisti attraverso l’ausilio di alcuni pacchetti adatti alle loro esigenze come ad esempio; la gestione delle innumerevoli email, gestione appuntamenti, prenotazioni viaggi di lavoro. In questa maniera i professionisti saranno sollevati da quelle incombenze che gli portano via tempo non riuscendo a concentrarsi sul loro vero lavoro: LA CRESCITA DEL LORO BUSINESS.

Riassumendo un coworking è condivisione degli:

  • Spazi in comune: divisione degli spazi di lavoro come ad esempio le postazioni di lavoro, forniture per ufficio (fotocopiatrice, scanner) abbattendo i costi di un ufficio vero e proprio.
  • Spazi di sviluppo: si possono sviluppare delle idee, condividere progetti.
  • E’ anche uno spazio di opportunità: possibilità di conoscere professionisti con specializzazioni differenti dalle tue ma che ti possono consigliare, arricchire con le loro esperienze e magari potrebbero nascere delle collaborazioni.

Se desideri avere maggiori chiarimenti su come posso aiutarti in qualità di Assistente Virtuale, contattami in maniera tale da trovare una soluzione adatta al tuo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + due =