Come scegliere il giusto fornitore di servizi per la propria attività?

Fornitore

La scelta del giusto fornitore, per la propria attività è un passo estremamente delicato, perchè richiede la valutazione di alcuni aspetti.

Prima di cominciare con la ricerca dei fornitori sarebbe utile stilare una lista di domande per riuscire a scegliere quello più adatto alla propria realtà aziendale. In questo modo riusciremmo a capire quali sono realmente le nostre esigenze.

Per esempio, dovremmo chiederci:

  1. Che qualità offre?
  2. Cosa dovremmo aspettarci da lui?
  3. Il prezzo risponde alla qualità dei servizi?
  4. Ha delle buone referenze?

Ma che cosa realmente dovremmo considerare per la scelta del fornitore giusto?

Il fornitore dovrà garantire, per tutta la durata contrattuale: qualità dei servizi, professionalità e affidabilità.

La scelta si dovrà basare principalmente sui seguenti fattori:

  1. Conoscenza del nostro settore: in questa maniera sarà più facile che riesca a risolvere le nostre esigenze.
  2. Tipologia di contratto: analizzare attentamente le clausole del contratto. Sarebbe utile ottenere un mese di prova prima di firmare il contratto definitivo.
  3. Professionalità: verificare la qualità dei servizi erogati e la professionalità del personale.
  4. Referenze: valutare attentamente le referenze lasciate dai clienti.

In qualità di Assistente Virtuale potrei aiutarvi nella ricerca e scelta del fornitore di fiducia.

Questi sono alcuni dei consigli sulla scelta del fornitoreNe avete altri? Se sì, perché non condividerli con me!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *