Come organizzare un planning settimanale efficace?

Planning Settimanale

Riuscire ad organizzare le proprie giornate lavorative e personali non è così semplice e scontato, figuriamoci quando è necessario pianificare un’ intera settimana.

Siamo così impegnati in varie attività che non ci rendiamo conto dell’utilità di sapersi organizzare. L’organizzazione è un valido aiuto sia per “sopravvivere” alle varie incombenze quotidiane sia per evitare di dover lavorare fino a tardi.

Il planning settimanale è un preziosissimo strumento di lavoro che permette di aver presente tutte le attività e gli impegni della settimana per gestirli al meglio.

La gestione del proprio tempo permette di individuare le priorità e le tempistiche onde raggiungere i propri obbiettivi con serenità.

Cosa inserire nel planning settimanale?

E’ indispensabile strutturare il proprio planning settimanale in modo tale da poter inserire gli impegni fattibili, per evitare possibili sovraccaricamenti.

Ecco cosa inserisco nel planning settimanale:

1. Impegni legati al mio lavoro

Mi aiuto con Google Calendar: è uno strumento fondamentale per il mio lavoro, semplice e comodo da utilizzare.

Inserisco tutte le attività che devo svolgere :

  • Incontri di lavoro.
  • Telefonate da fare:clienti, fornitori, ecc.
  • Invio materiale informativo.
  • Rispondere alle email.
  • Telefonate al commercialista.
  • Pubblicare l’articolo sul blog.
  • Scadenze di lavoro.
  • Eventi, corsi a cui partecipare.

2. Impegni legati alla sfera personale

In questo caso preferisco utilizzare l’agenda cartacea, dove mi diletto ad evidenziare gli impegni importanti con un colore vivace e quelli secondari con un colore tenue. Questo perché mi permette di cogliere velocemente le priorità cui dare importanza.

Ecco cosa inserisco:

  • Incontri con parenti ed amici.
  • Concerti, mostre a cui vorrei partecipare.
  • Ricorrenze di vario genere.
  • Visite mediche.
  • Vacanze: pianifico i fine settimana.
  • Impegni legati alla propria persona: parrucchiere, estetista e attività sportive.
  • Scadenze pagamenti.

Ecco quello che non riesco proprio a pianificare.

1. Spesa: che incubo! Non amo andare al supermercato, pertanto cerco sempre di consumare tutto quello che ho nel frigo prima di recarmi a fare la spesa.

Come potete constatare non è così difficile organizzare la settimana lavorativa. Basta un po’ d’impegno e costanza. Solo così la propria settimana potrà essere meglio organizzata.

Riuscite ad organizzare un planning settimanale? Se sì, raccontatemi la vostra esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =