Servizi Virtuali

Come scegliere l’Assistente Virtuale adatta alle tue esigenze

scegliere

L’ Assistente Virtuale supporta, attraverso un’ampia gamma di servizi, imprenditori e liberi professionisti nella gestione del loro business.

Ad esempio, se hai difficoltà a gestire l’agenda con relativi appuntamenti, gestire fatture e pagamenti, un’Assistente Virtuale può aiutarti a fare tutto questo e molto altro ancora…

Non tutte le Assistenti Virtuali sono specializzate negli stessi servizi e hanno alle spalle lo stesso background di studi o di esperienze.

Nell’articolo di oggi, voglio parlarti di come scegliere l’Assistente Virtuale adatta alle tue esigenze. 

Scegliere l’Assistente Virtuale adatta a te, è un ottima decisione. Potrai così alleggerire il tuo carico di lavoroanticipare i problemi, ed infine dedicarti maggiormente alle attività principali del tuo business.

Ho pensato di darti qualche utile consiglio da cui partire per scegliere l’Assistente Virtuale adatta alle tue esigenze.

1. COMPETENZE

Ogni Assistente Virtuale è specializzata in diverse attività. Ad esempio, ci sono Assistenti Virtuali che si occupano di scrittura per il web, gestione dei social media, creazione siti web ma anche competenti in contabilità e segreteria.

La persona che sceglierai dovrà avere una formazione adeguata ai compiti che intendi delegarle.

2. PERSONALITA’

Ogni Assistente Virtuale ha la sua personalità, pertanto sceglierai l’assistente che ha una personalità compatibile con la tua.

Ad esempio, se tu sei una persona che non riesce a gestire le scadenze e davanti ad ogni problema ti perdi in un “bicchiere d’acqua”, sicuramente hai bisogno di una persona meticolosa e di carattere, che non si spaventa davanti ai problemi e prende in mano la situazione per risolverli.

3. INCONTRO CONOSCITIVO

Normalmente molte Assistenti Virtuali offrono un incontro conoscitivo gratuito e senza impegno. In questo modo potranno conoscere le esigenze del cliente, per valutare insieme se la collaborazione è fattibile.

4. CONTRATTO DI COLLABORAZIONE

Un’Assistente Virtuale è una libera professionista pertanto prima di iniziare qualsiasi collaborazione dovrà preparare un contratto di consulenza, che regolerà i termini della collaborazione, nel pieno rispetto della privacy e dei dati sensibili.

Ti consiglio di leggerlo attentamente per evitare spiacevoli incomprensioni durante la collaborazione. E’ fondamentale riservarsi il giusto tempo per decidere e fare la scelta migliore.

5. FIDARSI

Sono pienamente consapevole che, non conoscendo personalmente l’Assistente Virtuale, si è titubanti nel decidere di collaborare con una persona che non si conosce e che per di più vedi per la prima volta in video.

Per farti un’ idea della persona con cui andrai a collaborare potresti visitare il suo sito web, la pagina del suo profilo Linkedln. Ma anche potresti leggere le testimonianze di chi ha lavorato insieme a lei.

Per imparare a delegare in modo corretto ed iniziare a fidarti della persona che hai scelto, non dovresti da subito delegare troppi compiti. Quando inizierai ad acquisire fiducia nelle competenze e nelle qualità professionali della tua Assistente Virtuale, potrai iniziare ad affidarle compiti via via più complessi, in modo da alleggerire ulteriormente il tuo carico di lavoro.

Se percepisci che la persona con cui hai parlato ti ha trasmetto fiducia, professionalità e sei entrato con facilità in empatia con lei, allora forse è la persona giusta per te.

Se pensi che in qualità di Assistente Virtuale possa esserti d’aiuto per alleggerire il tuo carico di lavoro, scrivimi pure a : info@servizivirtuali.it, sarò felice di risponderti nel più breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 5 =