Servizi Virtuali

Produttività personale: come riuscire a migliorarla?

Produttività personale

Spesso confondiamo la produttività personale col il lavorare di più. Questo è sbagliato. Non si deve intendere la produttività personale con il lavorare di più, ma l’ottenere migliori risultati con l’impiego di minor tempo.

Alla base di tutto questo ci deve essere una buona organizzazione e un buon metodo. In questa maniera ci si può concentrare sulle attività importanti per ottenere maggiori risultati, senza sprecare tempo.

Cosa fare per ottimizzare il proprio tempo e migliorare la produttività? 

1. PIANIFICA LE ATTIVITA’

Scrivere una lista delle cose da fare (To-Do List) è il primo passo per ottimizzare la propria giornata. Facendo così riuscirai ad individuare le attività importanti e quelle che invece possono essere rimandate.

2. SVOLGI UN COMPITO ALLA VOLTA

Se ti focalizzi su un compito alla volta, riuscirai a portarlo a termine meglio. Pensare di svolgere vari compiti contemporaneamente è sbagliato. Sprecherai energie inutilmente senza ottenere nessun risultato soddisfacente.

3. NO ALLE DISTRAZIONI

Per riuscire ad essere concentrarti nel proprio lavoro è fondamentale disattivare le notifiche del cellulare, delle email e dei vari Social. In questo modo potrai realmente essere concentrato su quello che stai facendo, senza il rischio di distrarti.

4. DIRE “NO” QUANDO OCCORRE

Essere capaci di dire “No”, è un modo efficace per essere più produttivi. Non puoi sempre dare retta a tutti, perché perderesti concentrazione e tempo prezioso.

5. TEMPO PER NOI STESSI

Quando lavoriamo è fondamentale spezzare il ritmo con alcune pause rigeneranti. In questi momenti cerca di fare quello che desideri, come prepararti una bevanda fresca, rilassarti leggendo un libro o svolgendo attività fisica.

Le pause servono per staccare e rigenerare.

6. HAI MAI PENSATO DI DELEGARE?

Delegando alcune attività secondarie, ad un collaboratore, riuscirai a guadagnare tempo e concentrazione da dedicare alle attività importanti per la crescita del tuo lavoro.

7. SPAZIO DI LAVORO

Lo sai che avere uno spazio di lavoro ordinato e pulito, ti rende più produttivo? Incomincia a tenere in ordine la tua scrivania o tavolo di tavolo, raccogliendo tutti i documenti cartacei negli appositi faldoni. Ti sentirai subito leggero.

8. STRUMENTI DIGITALI ADATTI A TE

Ci sono diversi strumenti digitali che ti possono aiutare a ottimizzare il tempo.

Google Calendar per gli appuntamenti di lavoro, Google Drive invece è utile a condividere documenti di testo con altre persone dove possono apportare modifiche o aggiunte.

Slack che è uno strumento di project management è utile per assegnare dei task al tuo gruppo di lavoro, per scrivere o telefonare ai membri del tuo team e per modificare dei documenti di lavoro condivisi.

Questi sono i miei accorgimenti per riuscire a migliorare la produttività nel lavoro. E tu, come riesci ad essere più produttivo? Aspetto la tua opinione nei commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − nove =