Servizi Virtuali

Gestione del tempo: quali sono gli errori da non compiere?

Gestione del tempo

“Decidere come usare il tempo, vuol dire risparmiare tempo”.

                                                                                         – Francis Bacon –

La gestione del tempo è uno dei problemi che spesso avvertiamo nel corso della giornata. Quando si lavora si ha sempre la percezione del tempo che non “basti mai”. Chi non si è mai ritrovato a fine giornata con l’impressione di non aver concluso niente o poco? Probabilmente questa percezione del tempo, deriva dall’essere spesso sommersi da troppe cose da fare: appuntamenti, scadenze da rispettare, imprevisti, tempo speso per attività di poco valore.

Saper gestire il proprio tempo è molto importante per riuscire a bilanciare: il lavoro, la sfera personale e i propri interessi. Perché se non riusciamo a gestire il tempo in maniera efficace, non saremmo in grado di portare a termine le nostre attività quotidiane.

I 6 errori più comuni da evitare per la gestione del tempo

1. NON RIUSCIRE AD ORGANIZZARSI

Un grave errore è non riuscire ad organizzare le proprie giornate lavorative, tramite un attenta pianificazione delle attività da svolgere.

Attraverso una to do-list è possibile fissare tutte le attività da compiere con relative tempistiche. In questa maniera saremo in grado di capire cosa fare, cosa non fare e cosa rimandare.

Un agenda in formato cartaceo o elettronico vi aiuterà a fissare tutti i vari impegni di lavoro e personali. Perché non ci si può ricordare tutto a memoria o decidere ogni momento cosa fare, sarebbe una perdita di tempo, non trovate?

2. NON INDIVIDUARE LE PRIORITA’

Riuscire a capire le priorità della giornata evidenziando le attività importanti da quelle più urgenti e da quelle che possono essere rimandate, è fondamentale per una corretta gestione del proprio tempo.

3. NON LAVORARE IN MODALITA’ MULTITASKING

Essere multitasking non è sinonimo di produttività, anzi. Spesso chi lavora contemporaneamente su più compiti rischia di non essere concentrato con il rischio di commettere molti errori. Meglio quindi concentrarsi su un compito per volta.

4. NON PRENDERE DELLE PAUSE

Prendendo delle pause durante la giornata si eliminano eventuali tensioni e ci si concentra maggiormente sui compiti da svolgere.

5. NON RIUSCIRE A DELEGARE

Delegare tutte quelle attività che ti fanno solo perdere tempo, che ti creano noia e che magari non sai fare bene, ti consentirà di alleggerire il tuo carico di lavoro. Tieni invece le attività che devi svolgere esclusivamente tu.

All’inizio sarà difficile, perché penserai: “farò senz’altro meglio io, dovrò controllare il lavoro”, ecc.

Ricordiamoci che la delega è uno STRUMENTO VINCENTE per concentrarsi veramente sulle cose importanti del proprio lavoro.

6. NON FARSI RUBARE IL TEMPO DAGLI ALTRI

Quando si lavora è fondamentale mettere dei paletti per non essere disturbati. Ad esempio, quando è possibile, gestire le telefonate in orari prestabiliti. Oppure quando un collega necessita di alcune informazioni per un determinato lavoro, valutare con attenzione quando è possibile parlarci. Il tempo è prezioso anche per noi.

Sì, lo so, non è facile gestire il proprio tempo: ma non è neanche impossibile. Sono convinta che grazie ad una buona pianificazione ed organizzazione ci si può riuscire. Sapete che in qualità di Assistente Virtuale posso aiutarvi a gestire al meglio il vostro tempo? Scrivetemi, sarò ben felice di aiutarvi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + dieci =